Dove mangiare a Londra

Alzi la mano chi di voi è andato a Londra per qualche giorno e ha seguito un regime alimentare sano! Su, voglio proprio vedere quanti siete! 😜

Noi rientriamo ovviamente nella categoria “when in Rome, do as the Romans do” quindi, considerato che il regno di Elisabetta non è tradizionalmente noto per il suo cibo così salutare, ci siamo adattati (sia mai andare contro il volere di Sua Maestà!).

Dobbiamo ammettere che, in quanto metropoli in continuo cambiamento, anche la scelta in fatto di cibo per noi turisti un po’ squattrinati è cambiata.

Quando siamo in viaggio ci piace sempre provare le specialità locali, soprattutto nei vari mercati dove file di bancarelle emanano profumi ai quali spesso è difficile resistere. Non so voi, ma quando passiamo davanti a quei banchi di carne, pesce, specialità etniche (e chi più ne ha più ne metta) il nostro stomaco non si apre, si DILATA in modo irreversibile. In altre circostanze non mangeremmo così tanto, ma questo è quanto.

Ecco i luoghi che più ci hanno colpito non solo per la location, ma soprattutto per la bontà del cibo. Se capitate a Londra vi consigliamo vivamente di farci un salto. Una premessa è fondamentale: non si tratta di pub tipicamente inglesi dove gustarsi una pinta di birra, ascoltando musica dal vivo e godendosi la meravigliosa atmosfera da pub di campagna. Se rimanete nel centro di Londra è alquanto difficile trovarli ma se ne conoscete alcuni, fatecelo sapere così ci faremo un salto la prossima volta.

Borough Market

dav

Borough Market si trova vicino a London Bridge (quartiere di Southwark) ed esiste da circa 1000 anni, anche se solo a metà ‘700 fu data l’autorizzazione ufficiale da parte del Parlamento alla creazione di un mercato. È il mercato dedicato al cibo più antico della città ed è riconosciuto ufficialmente da Slow Food UK.

Sarete circondati da aromi, spezie, piccanti e dolci, dalla dolce fragranza del pane e dei biscotti e dal profumo inebriante del tè.

dav

dav

Abbiamo gironzolato un paio di volte in mezzo alle bancarelle e alla fine siamo irrimediabilmente andati sul pie and mash. Buono, delizioso e British!

dav

Manager si è anche concesso un pretzel e io un bel muffin come dessert. Della serie “partiamo in quarta!”. Va da sé che la sera a cena siamo andati a tè.

Burgista

In questo locale a pochi minuti da Piccadilly e a pochi passi dal Lego Store abbiamo mangiato un bell’hamburger con patatine. Quello che ci è piaciuto di più di questo posto è stata la scelta molto limitata dei panini fra cui scegliere. Lo sappiamo, sembra un controsenso.

dig

Se vi state facendo una passeggiata in centro (oddio, il centro di Londra è alquanto relativo) – comunque se siete in zona Leicester Square e Piccadilly e vi piace questo tipo di cibo, fermatevi.

The Breakfast Club @Spitafields

Premettiamo una cosa: il giorno del mio compleanno avevo chiesto a manager di portarmi a prendere il tè al Dorchester ma il furbone non ha prenotato quindi nada. Non che mi sia andata così male, diciamo che abbiamo optato per qualcosa di meno formale, ecco.

mde

Gironzolando per le vie piene di giacca e cravatta vicino a Liverpool Street Station, ci siamo imbattuti in questo locale davvero carino, le cui pareti sono un’accozzaglia di foto, cartoline …. (ma quanto mi piace!), pieno di gente Ciovane (e noi modestamente….) dove ci siamo sparati una English Breakfast ciascuno e una porzione di pancake ai frutti di bosco (e altro che vi lascio immaginare dalla foto) in due.

Devo precisarlo che la sera non abbiamo mangiato una fava, vero? A scanso di fraintendimenti 😜

dav

dav

Flour Station Bakery

dav

Se come noi non riuscite a fare a meno di andare a Camden Town ogni volta che andate a Londra, allora fate colazione in questo delizioso locale dove vengono serviti i loro prodotti – dolci e salati – a lievitazione naturale. Si tratta dell’unico locale permanente – nei vari mercati di Londra sono presenti con la loro bancarella (li abbiamo rivisti a King’s Cross, tanto per citarne uno).

dav

dav

Abbiamo azzardato anche due caffè (espresso) e non erano affatto male.

dav

Honest Burger (Soho)

E niente, io di fronte ai locali quasi nascosti e piccoli non so resistere. Le patatine erano così buone che se avessi dato retta allo stomaco ne avrei ordinate altre due porzioni!

mde

Servizio celere, è un locale dove vi consigliamo di andare per cena all’ora inglese (quindi verso le 18-18.30) se non volete prenotare, altrimenti non troverete mai posto perché ha pochissimi tavoli. È un posto molto carino anche per farsi un cocktail o una birra.

sdr

Prima di ripartire abbiamo deciso di prendere un bus e andare nella zona di King’s Cross. Davanti al piazzale della stazione ci sono (o almeno c’erano a gennaio) alcune bancarelle di produttori di pane, dolci, formaggi e altri tipi di cibi da strada dove ci siamo presi giusto un paio di cosine per arrivare all’aeroporto.

Essendo dipendenti da caffè e tè abbiamo anche fatto alcuni pit-stop nei vari Starbucks (anche per approfittare della connessione wi-fi) o bar incontrati qua e là.

Come avrete sicuramente intuito, non ci risparmiamo mai quando si parla di cibo (il giro vita ne è la prova – dough!) ma non fa forse parte anche questo del viaggio? Noi crediamo di sì! 🙃

xoxo

Annunci

24 thoughts on “Dove mangiare a Londra

  1. Awwww ma quanta bella roba! *_*
    Anche io quando sono in viaggio adoro provare i piatti tipici del posto e mangiare come i locali! Quando tornerò a Londra di sicuro vado a provare uno di questi posti, quel pie and mash del Borough Market sembra pesantino ma ottimo! 😀

    Liked by 1 persona

  2. Adoro scoprire nuovi posti “mangerecci” a Londra, allungando la mia lista di caffè in cui rifugiarmi. Mi segno subito The Flour Station Bakery, che dalle foto mi sembra un posticino fantastico. I dolci sono invitanti… e se anche il caffè si difende, ancora meglio 🙂

    Liked by 1 persona

    1. È uno dei tanti aspetti di Londra che amiamo, un crogiolo di culture e, di conseguenza, di lingue, tradizioni culinarie…Non sono tante le città nel mondo che possono vantare (perché di questo si tratta giusto? 😉) un tale privilegio. 😊
      Grazie per essere passata Stefania e alla prossima (fermata)!
      Erica

      Mi piace

  3. Appena rientrata da un week end a Londra e devo dire (ma non ti voglio preoccupare ;-)) che ho notato una certa svolta salutista nell’offerta della ristorazione veloce e a basso costo: fast food coreani, pho cafè vietnamiti, la stessa catena Eat con zuppe buone e insalate healthy.
    Certo niente di così gustoso se paragonato all’offerta del Borough Market! Alla tua lista aggiungerei anche Selfridges Food Hall tra Oxford e Baker street, un paradiso dei gourmet.
    Buona settimana e grazie per alcuni indirizzi interessanti che non mancherò di provare la prossima volta!

    Liked by 1 persona

    1. Ma come sono contenta! Altro che preoccupata!!! A dire la verità la scelta è stata spesso dettata dal momento: della serie, siamo qui, che ci mangiamo? 🤣
      Avevo sentito parlare di Selfridges Food Hall, la prossima volta lo proveremo senz’altro!
      Buona settimana anche a te 😉
      Erica

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...