Juzcar e Ronda: fra puffi e ponti romani

download

🎶 Chi siano non lo so
gli strani ometti blu
sono alti suppergiù
due mele e poco più

Noi Puffi siam così
noi siamo tutti blu
puffiamo suppergiù
due mele e poco più 🎶

 

Eh sì, questo post dovrei scriverlo con un altro colore, il nero non ci sta bene 😂.

Prima di partire, mentre definivamo bene l’itinerario, ho proposto a manager di fare una sosta di un’oretta a Juzcar. Ovviamente la sua domanda è stata: “Perché? Che c’è da vedere?” E io, con il tipico sguardo entusiasta degno di un bimbo di 2 anni esordisco con: Immagine 4“I Puffi!” (ndr l’espressione di manager alla mia risposta era lungi dall’essere entusiasta…).

Alla fine lo convinco, a patto che non si salti la tappa a Ronda. E così il 18 marzo ci siamo fatto un bel po’ di km per far coincidere tutto e arrivare a Granada prima di cena (sì perché entro le 19 dovevamo ritirare la Granada Card per poter accedere all’Alhambra il giorno seguente – no comment!). Non vi nascondo che il “Yes we can” di Obama è stato un mantra costante.

 

Fatte le dovute premesse, dopo aver lasciato Malaga e aver percorso una parte della strada panoramica che costeggia la costa

dav

IMG_8223

saliamo verso l’interno e arriviamo, dopo decine di tornanti, a Juzcar, il villaggio dei Puffi.

Ora, onestamente: chi prima del 2011 sapeva dove si trovasse il paesino di Juzcar? Su, voglio proprio sapere quanti siete. Per quanto ci riguarda, noi non ne avevamo idea prima di febbraio, quando abbiamo iniziato a definire nei dettagli il nostro itinerario andaluso. E spunta fuori un articolo su internet che parlava di questo villaggio di poco più di 200 anime, a 150km da Malaga, diventato il primo Villaggio dei Puffi nel mondo (non stiamo scherzando).

Indovina indovinello, di che colore sarà questo paesello? Blu ovviamente!!!!

IMG_8238

Ora la domanda nasce spontanea: perché questo paesotto è azzurro mentre tutti gli altri in Spagna sono bianchi?

Nel 2011, in occasione della prima mondiale del film “I Puffi in 3D”, Sony scelse questo villaggio e lo fece dipingere di azzurro puffo, offrendosi di ridipingere la città di bianco una volta terminato l’evento.

Quei furbacchioni degli abitanti di Juzcar, capendo i vantaggi che avrebbero potuto ottenere dal punto di vista turistico, rifiutarono la proposta di Sony di ripristinare il bianco originale e mantennero la colorazione per tutti gli edifici. E quando diciamo tutti, intendiamo proprio tutti, cimitero incluso 😅

IMG_8232

E fu così che un villaggio, punto di partenza prevalentemente per escursioni e scalate, quindi di un turismo di tipo rurale, oggi si vede invaso da centinaia di turisti – non solo bambini …

dav
Ma l’avete notata la mia maglietta quasi in tinta? Miccio levate proprio! 😂

dav


Lasciamo (lascio) los pitufos con un po’ di tristezza e arriviamo in circa 45 minuti a Ronda, cittadina che merita proprio almeno mezza giornata di visita. Purtroppo la nostra è stata molto più celere a causa del nostro piano kamikaze con destinazione Granada in serata.

dav

Questo paese è famoso per il Puente Nuevo che fa da ingresso alla città vecchia.

dav

Ronda si presenta particolarmente piena di vicoletti dove troverete non solo una miriade di ristoranti e bar, ma anche piccoli negozietti di artigianato locale.

dav

Ci dispiace solo non aver potuto visitare i Bagni Arabi, particolarmente consigliati da molte guide e blogger 😣

Ora vi lascio, vado a prendere un caffè con Gargamella!

xoxo

Annunci

24 thoughts on “Juzcar e Ronda: fra puffi e ponti romani

    1. Geniali davvero! Hanno trasformato un piccolo paesino sperduto nella campagna andalusa e ne hanno fatto una fonte di reddito!
      Quanto alla maglietta….lo ammetto, l’ho scelta apposta 😂😂😂
      Grazie per essere passata
      Erica

      Mi piace

  1. hai capito gli abitanti come sono stati furbetti? hanno fatto bene a lasciare il blu! 🙂
    Non conoscevo questo paese, i Puffi mi piacciono ma sono rimasta ai cartoni animati, non ho mai visto il film.
    Per quel che riguarda l’Andalusia, invece, voglio tornarci al più presto! 🙂

    Liked by 1 persona

    1. A essere onesta nemmeno io ho visto il film, credo che il motivo risieda nella paura di rimanere delusi e dalle troppe aspettative (o perché forse ho 34 anni 😂😂?)
      Anche noi vorremmo tornare in Andalusia, è talmente grande come regione che in una sola settimana è impossibile visitarla tutta!
      Erica

      Mi piace

  2. Erica dimmi, ma la scelta della tua maglietta è casuale? No vero! E’ una tattica travel blogger per Instagram!!! Beh, scherzi a parte, devo dire che questo piccolo villaggio è davvero simpatico. Io avrei fatto la vostra stessa mattata (termine tecnico romagnolo che indica una pazzia calcolata…ma tu lo sai). Peccato per Ronda, vero, però alla fine una passeggiata siete comunque riusciti a farla. Avete preso due piccioni con una fava. Per il resto…beh, metterete in itinerario la prossima volta!
    Baci,
    Claudia B.

    Liked by 1 persona

    1. Beccata! No la maglietta era stata scelta appositamente 😂😂😂
      Hai ragione, abbiamo fatto una mattata che ci è costata la serata dopo cena nel letto in stato comatoso per la stanchezza ma ne è valsa la pena 😉
      Un bacione
      Erica

      Mi piace

  3. Ronda particolarissima! Ne avevo già sentito parlare ma ora la segno in lista, insieme a Juzcar che mamma mia quant’è bello quell’azzurro!!!!! Ci devo andare assolutamente!
    Brava che hai fatto questo post 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Ma grazie!
      Non sai quanto ci è dispiaciuto restare per poco tempo a Ronda, merita davvero una bella visita! Sarà difficile tornarci…si sa si tende sempre a scegliere mete nuove no? Quindi aspetteremo che altri blogger le diano il giusto risalto 😅

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...