Cosa vedere a Granada in due giorni

Granada thrills to the point that all the senses melt and merge (H. Matisse)

Granada è una città che ti conquista … e ti spenna! 😂 😂 😂

Il nostro arrivo a Granada non è stato dei più tranquilli, avevamo prenotato un hotel in pieno centro, in piena zona ZTL. L’hotel ci aveva fornito le indicazioni precise, da seguire alla lettera per poter arrivare al loro parcheggio convenzionato, a pochi metri dalla struttura. Arriviamo di sabato pomeriggio, faccio parcheggiare manager in un angolo per poter arrivare alla IAT appena in tempo per ritirare la Granada Card che ci avrebbe permesso di entrare all’Alhambra il giorno seguente (NB. Gli uffici turistici spagnoli chiudono alle 19….se lo facessero in Romagna gli sparerebbero a vista….io ho ritirato la card alle 18.55…😰).

Fatto questo ci dirigiamo verso il parcheggio, ovviamente al completo, quindi torniamo indietro e arriviamo all’hotel percorrendo una stradina talmente stretta che ad ogni metro abbiamo perso 1kg per la paura di graffiare la macchina…

paura-psicologi-milano

Lasciamo i bagagli alla reception dove con un sorriso a 1000 carati ci indicano un altro parcheggio alternativo (non convenzionato – ma possiamo confermarvi che la differenza non era abissale) a 5 minuti dall’hotel. Parcheggiamo finalmente la benedetta macchina e una volta in hotel crolliamo sul letto, letteralmente.

Non so se avete presente quella sensazione di ansia che vi assale quando sei nel pieno del traffico di una città che non conosci, con una macchina a noleggio, in una zona ZTL e dove i cartelli non si vedono nemmeno se ti metti a pregare … ecco, per noi è stata la mezzora più lunga della nostra vita quindi, dopo una bella doccia, da bravi mangioni, usciamo per riempire la voragine 😋.

Arrivo turbolento a parte, Granada ci ha davvero entusiasmati per la sua storia, la sua modernità, la sua architettura araba, il suo dinamismo, la sua cultura e l’ottima organizzazione dal punto di vista turistico. Ma andiamo con ordine.

Cosa NON si può non visitare a Granada in due giorni?

ALHAMBRA

Simbolo di Granada, patrimonio UNESCO, il suo nome significa “castello rosso” ed è da molti considerato il palazzo in stile arabo più bello del mondo. Impossibile non perdersi per ore (o come noi un’intera giornata) fra i suoi giardini, i suoi palazzi e le decorazioni arabeggianti e fermarsi ad immaginare come potesse essere la vita all’interno di questi palazzi e giardini oltre otto secoli fa.

IMG_8396

Siamo rimasti a bocca aperta quando abbiamo saputo che ogni giorno vengono messi a disposizione 6.600 biglietti e che le code della biglietteria, soprattutto in alta stagione, iniziano già alle 6.30 del mattino 😱. Ergo, se non riuscite ad accaparrarvi il biglietto attraverso i canali tradizionali, vi consigliamo di fare come noi: acquistate la Granada Card e l’ingresso è incluso.

Ultima informazione di servizio prima di godervi le foto: quando prenotate i biglietti (che sia il sito della Granada Card o quello dell’Alhambra), vi sarà chiesto di scegliere l’orario di ingresso ai Palacios Nazaries. É consigliabile mettersi comunque in fila una mezzora prima e in ogni caso di non arrivare tardi perché se non vi presentate per l’orario DA VOI scelto non c’è modo di riuscire ad entrare.

E ora, ladies and gentlemen, l’Alhambra!

IMG_8266

dav
dav

IMG_8342

(io sono un po’ cecata quindi ho bisogno dei dettagli….)

IMG_8343

 

IMG_8326

IMG_8286

IMG_8367

(ve l’ho detto, sono cecata! 😅)

IMG_8376

IMG_8335

É inevitabile non farsi venire gli occhietti alla Spank di fronte a tutti questi soffitti, volte, archi e colonne intarsiate, dove il bianco, il blu e il bronzo sono i dominatori indiscussi.

MONASTERIO DE SAN JERÓNIMO

Questo cinquecentesco monastero è ancora abitato dalle suore di clausura che – udite udite – preparano dei biscotti alle mandorle e dei dolcetti strepitosi e li mettono in vendita all’ingresso! Te li vuoi far scappare? Certo che no! Quindi, dopo aver visitato il monastero ci siamo pappati queste chicche!

dav

dav

CATEDRAL E CAPILLA REAL

La Cattedrale di Granada è un po’ bambina, ama giocare a nascondino, circondata com’è da diversi edifici, ma quando ve la trovate davanti diventa una modella, pronta a mostrare tutta la sua grandiosità e bellezza.

dav

È anche double face: barocca all’esterno e rinascimentale all’interno. Quello che ci ha colpiti di più sono state le sue enormi colonne bianche e le sue volte di ispirazione gotica…

dav

che lasciano poi il posto a questo:

dav

dav

La Cappella Reale è adiacente alla Cattedrale ed è il luogo in cui sono sepolti i Re cattolici Isabella di Castiglia e Ferdinando d’Aragona, committenti della stessa. Situate nella cripta, le bare in piombo sono protette da un divisorio in ferro battuto rivestito d’oro. Purtroppo non è possibile fare fotografie quindi, se vorrete “toccare con mano” la bellezza di queste decorazioni, adesso avete un motivo in più per andare a Granada 😉

ALBAICÍN – MIRADOR DE SAN NICOLÁS

Albaicín è l’antico quartiere arabo di Granada e si trova sulla collina di fronte all’Alhambra ed è il posto ideale per perdersi fra le sue viuzze fiancheggiate da meravigliosi giardini, cullati da un dolce venticello primaverile che allevia i primi caldi, ammirando il panorama dai suoi numerosi balconi.

IMG_8440

Facilmente raggiungibile con il bus C1 in partenza dal centro, ha nel Mirador de San Nicolás la sua attrattiva principale.

IMG_8426

IMG_8428

La Sierra Nevada e l’Alhambra vi appariranno sotto una luce del tutto diversa, specialmente al tramonto e con una cerveza fresca in mano!

Se vi piacciono i panorami, questo è il posto giusto!

IMG_20170319_192509

BASILICA DE SAN JUAN DE DIOS

Oro ne abbiamo? Opulenta è l’aggettivo che senza alcun dubbio caratterizza questa chiesa dove ogni singolo centimetro è ricoperto o decorato. È talmente ricca e piena che vi sentirete quasi travolti.

dav

dav

IMG_8413

 

Qualche consiglio

✔︎ se pensate di trascorrere almeno due giorni a Granada, la Granada Card farà al caso vostro.

dav

Noi abbiamo acquistato la “Básica” ed è stato sufficiente.

Inoltre vi garantisce, come vi abbiamo già anticipato prima, l’entrata all’Alhambra.

 

 

✔︎ nonostante ci sia preso un mezzo colpo alla vista del conto del parcheggio … vi consigliamo comunque di soggiornare in centro per evitare perdite di tempo con i mezzi. L’Hotel Inglaterra si è rivelata essere davvero un’ottima soluzione.

Quindi, lo prenotate o no un bel volo per l’Andalusia?

xoxo

Annunci

18 thoughts on “Cosa vedere a Granada in due giorni

  1. L’andalusia è un viaggio che prima o poi dovrò affrontare, lo desidero tantissimo.
    Sto leggendo moltissimi articoli e rimango sempre più sorpresa dalle numerose meraviglie che la compongono, Granada è una di queste. Gli interni dell’alhambra sono spettacolari!

    Liked by 1 persona

  2. In notturna deve essere stato stupendo!
    Quanto al parcheggio, fortuna che ho un certo self-control altrimenti l’ansia di manager ci avrebbe fatto arrivare a Siviglia, altro che Granada! 😂😂

    Mi piace

  3. Oddio, mi hai fatto tornare in mente la mia avventura dell’anno scorso con l’hotel in centro (che non trovavamo col navigatore) persi tra stradine larghe quanto la macchina! 😱 Anche noi parcheggio salato, ma meglio così. Siamo stati pochissimo a Granada, per cui abbiamo fatto giusto Alhambra e Albaicin di notte con Mirador di San Nicolas in notturna.

    Liked by 1 persona

  4. Granada me la sono lasciata sfuggire. Era uno dei miei primi viaggi, quindi ti parlo di più di 10 anni, ero con l’altra parte di Stamping e avevamo deciso di andare a Madrid. Da Madrid siamo andati a Malaga per la feria. Alcol e divertimento per giorni. Poi, gli esami all’università mi hanno chiamata e sono dovuta tornare da sola a Madrid e poi a Roma, mentre Valerio ha continuato il viaggio a Granada. Che invidia quando ho visto le sue foto!!!

    Liked by 1 persona

  5. Concordo! Noi ci siamo stati a marzo e il clima era perfetto!!! Quanto alla confusione, penso sia normale in una città così grande di sabato pomeriggio….anche noi ce la siamo andati a cercare 😰
    l’Alhambra è talmente unica che non si può non visitare 😍

    Liked by 1 persona

  6. Sì sì io un volo per l’Andalusia lo prenoto subito! Anche perché mi sa ne che hanno messo un diretto Ryan Air da torino. Magari per l’autunno o l’inverno, visto che il caldo faccio fatica a sopportarlo 😉
    Mi viene male a pensare alle vie strette, la macchina a noleggio, i parcheggi pieni… Ma tutto è andato bene!
    Una città davvero stupenda, mi inspira soprattutto l’Alhambra.

    Liked by 1 persona

  7. Della città di Granada non ho visto molto, a parte la Cattedrale, che tra l’altro era in restauro e quindi piena di ponteggi all’interno. L’Alhambra è una meraviglia con i suoi giardini, i cortili, gli archi arabeggianti. Da tornarci! 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...